LA SCIENZA CHIUDE IL FESTIVAL di Marcello Moriondo

LA GLACE ET LE CIEL, quarto lungometraggio di Luc Jacquet, già premio Oscar con LA MARCHE DE L’EMPEREUR, chiuderà domenica 24 maggio il 68° FESTIVAL DI CANNES.

Si tratta di un documentario sui ghiacci dell’Antartico, partendo dalle scoperte dello scienziato ottantaduenne CLAUDE LORIUS, tra i primi a evidenziare i legami tra la concentrazione atmosferica in gas, effetto serra ed evoluzione climatica.

Una scelta coraggiosa ma indispensabile per diffondere nel mondo globalizzato il sapere scientifico riguardo uno dei temi più cari all’umanità: la sua sopravvivenza.

Annunci

CANNES CLASSICS 2015: PIATTO RICCO! Di Marcello Moriondo

Il Festival ha annunciato gli eventi che caratterizzeranno CANNES CLASSICS. È davvero un turbinio di proiezioni ad alto livello e di ospiti eccezionali.

Invitato d’onore sarà Costa-Gavras, che ha vinto la Palma d’Oro nel 1982 con MISSING, membro della Giuria sulla Croisette nel 1976, quando a vincere fu TAXI DRIVER di Martin Scorsese. In sua presenza sarà proiettata una copia restaurata di Z, con cui nel 1969 vinse il Premio della Giuria.

I documentari sul cinema previsti sono:

HITCHCOCK / TRUFFAUT di Kent Jones (2015, 1h28)

DEPARDIEU GRANDEUR NATURE di Richard Melloul (2014, 1h)

STEVE MCQUEEN : THE MAN & LE MANS di Gabriel Clarke et John McKenna (2015, 1h52)

BY SIDNEY LUMET di Nancy Buirski (2015, 1h43)

HAROLD AND LILLIAN : A HOLLYWOOD LOVE STORY di Daniel Raim (2015, 1h41)

JAG ÄR INGRID (JE SUIS INGRID) di Stig Björkman (2015, 1h54)

E per celebrare i sessantanni della Palma d’Oro:

LA LÉGENDE DE LA PALME D’OR di Alexis Veller (2015, 1h10)

Per il CENTENARIO di ORSON WELLWS:

CITIZEN KANE di Orson Welles (1941, 1h59)

THE THIRD MAN di Carol Reed (1949, 1h44)

THE LADY FROM SHANGHAI di Orson Welles (1948, 1h27)

Due documentari su Orson Welles :

ORSON WELLES, AUTOPSIE D’UNE LÉGENDE di Elisabeth Kapnist (2015, 56mn)

THIS IS ORSON WELLES di Clara e Julia Kuperberg (2015, 53mn)

Una serata Barbet Schroeder:

MORE di Barbet Schroeder (1969, 1h57)

AMNESIA (2015, 1h36)

Omaggio a MANOEL DE OLIVEIRA:

Grazie alla figlia di Manoel, Adelaide Trepa sarà proiettato il film postumo
VISITA OU MEMÓRIAS E CONFISSÕES (1982, 1h08)

Si ricorderanno anche i 120 anni dalla nascita del CINÉMATOGRAPHE LUMIÈRE, naturalmente all’interno della sala Lumière.

Copie restaurate:

ROCCO E I SUOI FRATELLI di Luchino Visconti (1960, 2h57)

LES YEUX BRÛLÉS di Laurent Roth (1986, 58mn)

ASCENSEUR POUR L’ÉCHAFAUD di Louis Malle (1958, 1h33)

LA NOIRE DE… di Ousmane Sembène (1966, 1h05)
Preceduto dal documentario:
SEMBENE! di Samba Gadjigo e Jason Silverman (2015, 1h22).

INSIANG di Lino Brocka (1976, 1h35)

SUR di Fernando Solanas (1988, 2h03)

ZANGIKU MONOGATARI (LE CONTE DU CHRYSANTHÈME TARDIF) di Kenji Mizoguchi (1939, 2h23)

JINGI NAKI TATAKAI (COMBAT SANS CODE D’HONNEUR) di Kinji Fukasaku (1973, 1h39)

SZEGÉNYLEGÉNYEK (LES SANS ESPOIR) di Miklós Jancsó (1965, 1h28)

LES ORDRES di Michel Brault (1974, 1h48)

PANIQUE di Julien Duvivier (1946, 1h31)

XIA NU (俠女 / A TOUCH OF ZEN) di King Hu (1973, 3h)

DOBRO POZHALOVAT, ILI POSTORONNIM VKHOD VOSPRESHCHEN (WELCOME OR NO TRESPASSING) di Elem Klimov (1964, 1h14)

LA HISTORIA OFICIAL di Luis Puenzo (1984, 1h50)

MARIUS di Alexander Korda (1931, 2h)

E Cannes Classics è anche Cinema sulla Spiaggia:

RAN di Akira Kurosawa (1985, 2h42)

HIBERNATUS di Edouard Molinaro (1969, 1h40)

LE GRAND BLOND AVEC UNE CHAUSSURE NOIRE di Yves Robert (1972, 1h30)

JURASSIC PARK 3D di Steven Spielberg (1993, 2h01)

IVAN LE TERRIBLE 1 e 2 di Sergueï Eisenstein (1944, 1h40 et 1945, 1h26)

THE TERMINATOR di James Cameron (1984, 1h48)

THE USUAL SUSPECTS di Bryan Singer (1995, 1h46)

HÔTEL DU NORD di Marcel Carné (1938, 1h35)

JOE HILL di Bo Widerberg (1971, 1h50)

Sempre sulla siaggia, in anteprima mondiale:

ENRAGÉS di Eric Hannezo (2015, 1h40) con Lambert Wilson, Guillaume Gouix e Virginie Ledoyen

ANCORA FILM PER LA CROISETTE di Marcello Moriondo

CANNES ha selezionato una rosa aggiuntiva di film per il 68° FESTIVAL del CINEMA, come era stato preannunciato durante la conferenza stampa di presentazione.

Due sono i titoli IN COMPETIZIONE:

CRONIC, del messicano Michel Franco

VALLEY OF LOVE del francese Guillaume Nicloux

Cinque i titoli nella sezione UN CERTAIN REGARD:

AN della giapponese Naomi Kawase aprirà Un Certain Regard

ALIAS MARIA del colombiano José Luis Rugeles Gracia

TAKLUB del filippino Brillante Mendoza

LAMB di Yared Zeleke – Primo film e per la prima volta l’Etiopia figura nella Selezione ufficiale

CEMETERY OF SPLENDOUR del thailandese Apichatpong Weerasethakul

Nelle PROIEZIONI SPECIALI:

UNE HISTOIRE DE FOU del francese Robert Guédiguian

Nelle PROIEZIONI DI MEZZANOTTE:

LOVE dell’argentino Gaspar Noé

ECCO LA GIURIA DI MAGGIO di Marcello Moriondo

La GIURIA del 68° FESTIVAL di CANNES sarà presieduta dai fratelli Coen e si avvarrà di un’equipe di personalità del mondo dello spettacolo appartenentiari a varie nazionalità. Ecco chi saranno i giurati:

JOEL e ETHAN COEN – Presidenti
(Registi, Sceneggiatori, Produttori – Stati Uniti)

ROSSY de PALMA
(Attrice – Spagna)

SOPHIE MARCEAU
(Attrice, Regista – Francia)

SIENNA MILLER
(Attrice – Regno Unito)

ROKIA TRAORÉ
(Autore, Compositore, Interprete – Mali)

GUILLERMO DEL TORO
(Rgista, Sceneggiatore, Produttore – Messico)

XAVIER DOLAN
(Regista, Sceneggiatore, Produttore, Attore – Canada)

JAKE GYLLENHAAL
(Attore – Stati Uniti)
 

MORETTI, SORRENTINO E GARRONE IN COMPETIZIONE A CANNES di Marcello Moriondo

Tre registi italiani sono stati selezionati per la corsa verso la PALMA D’ORO. Nanni Moretti concorre con il suo MIA MADRE, con Margherita Buy e John Turturro, già distribuito in sala in Italia. Matteo Garrone con IL RACCONTO DEI RACCONTI, liberamente ispirato a “Lo Cunto de li cunti” di Giambattista Basile e si avvale di un cast internazionale che comprende Salma Hayek, Alba Rohrwacher e Vincent Cassel. Grande cast internazionale anche in YOUTH – LA GIOVINEZZA di Paolo Sorrentino: Harvey Keitel, Rachel Weisz, Willem Dafoe, Jane Fonda, Michael Caine.

ECCO TUTTI I FILM SELEZIONATI:

Film d’apertura
Emmanuelle BERCOT

LA TÊTE HAUTE (Fuori competizione) 2h00

***

IN COMPETIZIONE

Jacques AUDIARD DHEEPAN (TITOLO PROVVISORIOE) 1h49

Stéphane BRIZÉ LA LOI DU MARCHÉ 1h32

Valérie DONZELLI MARGUERITE ET JULIEN 1h50

Matteo GARRONE IL RACCONTO DEI RACCONTI (TALE OF TALES) 2h05

Todd HAYNES CAROL 1h58

HOU Hsiao Hsien NIE YINNIANG (THE ASSASSIN) 2h00

JIA Zhang-Ke SHAN HE GU REN (MOUTAINS MAY DEPART) 2h00

KORE-EDA Hirokazu UMIMACHI DIARY (NOTRE PETITE SOEUR) 2h08

Justin KURZEL MACBETH 1h53

Yorgos LANTHIMOS THE LOBSTER 1h58

MAÏWENN MON ROI 2h10

Nanni MORETTI MIA MADRE 1h42

László NEMES SAUL FIA (LE FILS DE SAUL) Primo film 1h47

Paolo SORRENTINO YOUTH 1h58

Joachim TRIER LOUDER THAN BOMBS (PLUS FORT QUE LES BOMBES) 1h45

Gus VAN SANT THE SEA OF TREES 1h50

Denis VILLENEUVE SICARIO 2h01

Un Certain Regard

Neeraj GHAYWAN MASAAN
Primo film 1h43

Grímur HÁKONARSON HRÚTAR
(RAMS) 1h30

KUROSAWA Kiyoshi KISHIBE NO TABI
(VERS L’AUTRE RIVE) 2h08

Laurent LARIVIÈRE JE SUIS UN SOLDAT
Primo film 1h36

Dalibor MATANIC ZVIZDAN
(SOLEIL DE PLOMB) 2h03

Roberto MINERVINI THE OTHER SIDE 1h30

Radu MUNTEAN UN ETAJ MAI JOS
(L’ÉTAGE DU DESSOUS) 1h33

OH Seung-Uk MU-ROE-HAN
(THE SHAMELESS) 1h58

David PABLOS LAS ELEGIDAS
(THE CHOSEN ONES) 1h45

Ida PANAHANDEH NAHID 1h44

Corneliu PORUMBOIU COMOARA
(LE TRÉSOR) 1h30

Gurvinder SINGH CHAUTHI KOOT
(LA QUATRIÈME VOIE) 1h55

SHIN Suwon MADONNA 2h01

Alice WINOCOUR MARYLAND 1h40

FUORI COMPETIZIONE

Woody ALLEN IRRATIONAL MAN
(UN HOMME IRRATIONNEL) 1h36

Pete DOCTER
Ronaldo DEL CARMEN INSIDE OUT
(VICE-VERSA) 1h42

George MILLER MAD MAX : FURY ROAD 2h00

Mark OSBORNE
LE PETIT PRINCE 1h48

Séances de minuit

HONG Won-Chan O PISEU
(OFFICE)
Primo film 1h49

Asif KAPADIA AMY 2h07

EVENTI SPECIALI

Samuel BENCHETRIT ASPHALTE 1h40

Souleymane CISSE OKA 1h50

Elad KEIDAN

HAYORED LEMA’ALA
(L’ESPRIT DE L’ESCALIER)

Primo film 1h45

Natalie PORTMAN SIPUR AL AHAVA VE CHOSHECH
(UNE HISTOIRE D’AMOUR ET DE TÉNÈBRES)
Primo film 1h35

Barbet SCHROEDER AMNESIA 1h36

Pavle VUCKOVIC PANAMA
Primo film 1h45

I CORTI DI CANNES di Marcello Moriondo

Quest’anno, il comitato di selezione della Competizione dei Cortometraggi ha ricevuto 4550 filmati, 1 000 di più che nel 2014, provenienti da più di 100 paesi di produzione.
La competizione 2015 comprende nove film, 7 di finzione e 2 animazioni, girati soprattutto in Asia e in Europa, più una partecipazione per l’America del Sud e l’Oceania.
Questi film concorrono per la Palma d’Oro nella sezione Cortometraggi 2015, conferita da Abderrahmane Sissako, Presidente della Giuria, il 24 maggio prossimo.

La Cinéfondation ha invece scelto, per la sua 18 edizione, 18 film, 14 di finzione e 4 animazioni, tra il 1600 presentati quest’anno dalle scuole di cinema del mondo intero, sedici Paesi e quattro continenti.

EMMANUELLE BERCOT APRIRÀ CANNES di Marcello Moriondo

Sarà LA TÊTE HAUTE della parigina Emmanuelle Bercot, classe 1967, ad aprire, il 13 maggio prossimo, il FESTIVAL DI CANNES.
Il film racconta del tentativo di un giudice dei minori e un educatore di salvare un giovane delinquente, seguendolo dall’infanzia all’età adulta. Nel cast Catherine Deneuve, Benoît Magimel e Sara Forestier.
L’attrice, regista e sceneggiatrice Emmanuelle Bercot è conosciuta in Italia per aver interpretato RICOMINCIA DA OGGI di Bertrand Tavernier del 1998, UNA PER TUTTE di Claude Lelouch l’anno successivo e soprattutto per l’intenso POLISSE di Maïwenn Le Besco. Come regista per STUDENT SERVICES del 2010 e GLI INFEDELI del 2012.